Spedizione Gratuita e Consegna in 24/48h.
Spedizione Gratuita e Consegna in 24/48h.
Carrello 0

Rimedi naturali contro stanchezza e spossatezza

Una sensazione di costante stanchezza, debolezza che perdura tutto il giorno, spossatezza mentale e fisica: se questo malessere è costante è il caso di intervenire, ancora meglio se con rimedi naturali.

Da una corretta alimentazione alla fitoterapia, dall’omeopatia ai fiori di Bach, senza dimenticare alcune buone e sane abitudini: ecco i principali rimedi contro stanchezza e spossatezza.

Alimentazione

Una corretta alimentazione è alla base del nostro benessere, e certamente può aiutare in caso di stanchezza cronica. Vediamo alcuni consigli per trarre dall’alimentazione il maggior beneficio possibile:

  • È preferibile mangiare sempre prodotti bio, freschi e di stagione, con abbondanti porzioni di frutta e verdura e di frutta secca, evitando i cibi conservati e gli zuccheri raffinati.
  • Privilegiare i cibi che contengono magnesio e potassio, vitamine e minerali, omega 3: oltre a frutta – fresca e secca – e verdura, queste sostanze si trovano nel pesce, nei legumi, nei cereali integrali e in vari semi e germogli.
  • Cercare di consumare pasti equilibrati nell’arco della giornata, iniziando con  un’abbondante colazione.
  • Mantenere un’adeguata idratazione bevendo almeno due litri d’acqua al giorno.
  • Evitare la caffeina e sostituirla con o succhi di frutta.

Fitoterapia

Le piante sono da sempre utilizzate come medicinali naturali. Contro stanchezza e spossatezza in particolare sono utili:

  • Ginseng: dona vitalità ed energia, aiuta la resistenza fisica
  • Açai: contribuisce ad innalzare i livelli di energia dell’organismo
  • Eleuterococco: utile durante i cambi di stagione 
  • Rhodiola: migliora la qualità del sonno e aiuta a rilassarsi in caso di forte tensione
  • Suma: ricca di vitamine e sali minerali, benefica per il sistema circolatorio
  • Schisandra: utile contro l’affaticamento fisico ma anche mentale 
  • Cordyceps: utilizzatissima in medicina cinese, innalza i livelli di ATP nel nostro organismo

Omeopatia

  • Sepia: suggerita per le donne in menopausa o con alterazioni del ciclo mestruale
  • Ignatia: consigliata in momenti di forte agitazione, ansia, astenia
  • Melatonina: aiuta a ristabilire il ciclo del sonno, sia in caso di insonnia che di jet-lag
  • Magnesia phosphorica: aiuta la capacità di concentrazione mentale
  • Nux vomica: da assumere in caso di ritmi di vita troppo serrati e frenetici
  • Ambra grisea: contribuisce al rilassamento in caso di insonnia, tachicardia e spasmi muscolari dovuti a eccessiva tensione e stanchezza

Aromaterapia

  • Zenzero: rivitalizzante per eccellenza, tonifica il corpo e attiva la mente
  • Timo: aiuta le capacità mnemoniche, combatte la stanchezza mentale
  • Rosmarino: utile per alzare la pressione bassa, con funzioni cardiotoniche
  • Gelsomino: rigenerante ed energizzante
  • Pino silvestre: consigliato in condizioni di forte stress emotivo

Fiori di Bach

I fiori di Bach sono un rimedio naturale che agisce anche a livello emozionale. Contro la stanchezza, fisica e psichica, sono particolarmente indicati:

  • Elm: per ritrovare le energie in un momento pieno di impegni e di stress
  • Oak: utile per ascoltare il proprio organismo, in particolare quando chiede un momento di pausa dai doveri quotidiani 
  • Hornbeam: indicato soprattutto contro la stanchezza mentale
  • Olive: contro la sonnolenza e la sensazione di debolezza prolungata

Esercizio fisico dolce

Nonostante ci si senta stanchi, è importante fare esercizio fisico per eliminare le tossine e depurare l’organismo, prendendosi una pausa dai ritmi frenetici della vita quotidiana. Ancora più efficace, quando possibile, è l’esercizio fisico a contatto con la natura. Particolarmente indicati sono: 

  • Yoga: asana semplici (le “posizioni”), unite al pranayama (esercizi di respirazione) e a qualche minuto di meditazione
  • Stretching: utile per allentare le tensioni muscolari
  • Camminata al parco: per scaricare le tensioni e prendersi una pausa nella natura

Buone abitudini

Ci sono alcune buone abitudini quotidiane da non trascurare per combattere stanchezza e spossatezza:

  • Sonno: sembrerà banale, ma un buon sonno è fondamentale per un riposo corretto. Se possibile, dormire ogni notte 7/8 ore, in ambiente silenzioso ed evitando la luce blu di tv e pc.
  • Massaggi: concedersi una coccola fa sempre bene. Un bel massaggio rilassante è un toccasana per corpo e mente.

Cerotti detossinanti: un altro metodo per eliminare le impurità dal nostro organismo è costituito dai cerotti detossinanti, un rimedio del tutto naturale contro la stanchezza. Applicare sotto i piedi i cerotti a base di sale rosa dell’Himalaya è utile per eliminare scorie e tossine e riattivare la vitalità del nostro organismo.


    Articolo più vecchio Articolo più recente